COME “THE RED HOUSE COMPANY” HA SAPUTO TRARRE BENEFICIO DALL’UTILIZZO DI PRICELABS

Oggi abbiamo con noi Marco Malafante, Presidente e Co-fondatore di “The Red House Company”. “The Red House Company” utilizza PriceLabs con SuperControl per avere prezzi dinamici sul proprio sito Web con prenotazioni dirette e su diverse agenzie di viaggio online (OTA). “’Red House’ è stata la prima proprietà che abbiamo messo sul mercato per l’affitto turistico, ed è così che la nostra azienda ha preso il nome. Dopo anni di costante crescita e sviluppo, l’azienda gestisce oggi più di 40 prestigiosi immobili. L’obiettivo della società è valorizzare gli investimenti immobiliari nella città di Venezia, offrendo nuovi standard di servizio sia ai visitatori che ai proprietari di case”. Marco, innanzitutto, chi nella tua azienda si occupa di PriceLabs? “Gestisco PriceLabs da solo!” Puoi dirci rapidamente come stavi gestendo i prezzi prima di utilizzare PriceLabs? Prima di implementare PriceLabs, avevamo un sistema di prezzi basato su quattro stagioni, ed era piuttosto statico. Abbiamo capito che ci stavamo perdendo l’accuratezza che le compagnie aeree e le grandi catene alberghiere hanno su questo fronte. Non ci confrontiamo solo con hotel e B&B locali, ma con catene alberghiere molto grandi che utilizzano già sistemi di prezzi dinamici. Aspiriamo a diventare una grande azienda. Pertanto, ci siamo strutturati in modo da poter scalare organicamente tutti i dipartimenti. Quali erano gli obiettivi che volevi raggiungere utilizzando uno strumento di determinazione dei prezzi dinamici? Quando alcuni dei nostri concorrenti hanno iniziato a utilizzare i prezzi dinamici, abbiamo iniziato a perdere denaro. Stavano elaborando i prezzi in base alla domanda e all’offerta mentre noi eravamo bloccati con un tasso fisso. L’utilizzo di prezzi dinamici ci ha permesso di recuperare quel profitto. Volevamo adottare una stagionalità in modo più efficace giorno per giorno e non trimestralmente. inoltre a massimizzare l’andamento ogni settimana, sapendo che ogni settimana è diversa.

Un altro obiettivo importante per noi era di avere una promozione di ultimo minuto che si attiva automaticamente dieci giorni prima delle date disponibili. Questa promozione genera offerte last-minute con soggiorno minimo e prezzo diverso per struttura. Ora siamo in grado di automatizzarlo grazie a PriceLabs.

Volevamo anche fare offerte speciali sulle date “orfane” (buchi sul calendario tra una permanenza minima e la seguente). Pricelabs ci aiuta a farlo con una sezione dedicata in cui possiamo decidere proprietà per proprietà di applicare uno sconto e un soggiorno minimo su un determinato numero di date disponibili tra le prenotazioni. Quali sono stati i motivi che ti hanno portato a provare a utilizzare uno strumento di determinazione del prezzo dinamico? All’epoca, i Channel Manager e i PMS che utilizzavamo non disponevano di prezzi dinamici incorporati. In passato non avevamo provato strumenti di determinazione dei prezzi dinamici perché, anche se questi sistemi aumentano le entrate, il costo di questi strumenti era inaccettabile. Tuttavia, abbiamo trovato il modello di prezzo fisso di PriceLabs più ragionevole per noi rispetto al valore che genera! Com’è stata la configurazione di PriceLabs per la tua azienda? È stato facile. Abbiamo solo dovuto trasferire il prezzo che avevamo sulla stagionalità (il prezzo minimo, massimo e base). Abbiamo quindi trascorso alcuni mesi a monitorare dove avrebbe dovuto essere il prezzo base. Verifichiamo regolarmente le prestazioni degli immobili rispetto ad altri appartamenti simili e rispetto all’anno precedente. Attualmente, modifichiamo le impostazioni in PriceLabs ogni 2 o 3 mesi e solo per un gruppo ristretto di proprietà, forse il 30% del nostro portafoglio. Quali caratteristiche ti piacciono di più? PriceLabs monitora l’occupazione sulle principali OTA, rappresentando le tendenze generali del mercato. Questo è estremamente importante per noi.

Questo mi fa sentire al sicuro sapendo che l’andamento dei miei prezzi è controllato e abbinato all’intero TAM (Total Available Market – Totale del Mercato disponibile) e non da un semplice algoritmo matematico che non considera le vacanze pubbliche, scolastiche e locali.

Ci sono eventi, ci sono stagioni, ci sono situazioni ripetitive o uniche. Il mercato lo sente, e se uno strumento non è strettamente collegato ad esso, non sarai mai in grado di massimizzare le tue entrate e trarne profitto. Il monitoraggio di queste OTA ti dà la giusta tendenza del mese, della stagione e dell’anno successivo. Se confronti con la tua situazione iniziale, senza utilizzare PriceLabs, quali vantaggi hai ottenuto? Quali risultati concreti vedi quotidianamente? Il miglioramento è misurabile in diverse sezioni dell’attività:

  • Possiamo migliorare l’occupazione
  • Possiamo offrire offerte speciali per date last-minute e orfane
  • Rendiamo felici i nostri proprietari di case aumentando l’occupazione nelle date di bassa stagione a un prezzo molto ragionevole – anche se i margini per noi sono inferiori a causa del prezzo più basso. Sono principalmente viaggiatori in pensione, persone che desiderano trascorrere lunghi periodi a Venezia e giovani viaggiatori che amano prendere decisioni dell’ultimo minuto.

Ogni giorno passavamo una notevole quantità di tempo ad adeguare i prezzi nel nostro channel manager, tra i vari cambiamenti stagionali, gli adeguamenti dei prezzi e le offerte esclusive sugli appartamenti che soffrivano di mancanza di prenotazioni. Con PriceLabs siamo stati sollevati dal lavoro pesante di dover modificare manualmente le tariffe su diverse proprietà.

Get started with Pricelabs

Want to learn what Pricelabs can do for you? See for yourself with a free trial.

Join our newsletter

  • enter your email to recieve regular updates